Tutti a Iscol@ con “Ognuno è qualcuno”

Laboratorio per le scuole sull’accoglienza della diversità, nell’ambito del progetto Tutti a Iscol@ – Linea B1 – Scuole aperte – laboratori didattici tradizionali extracurriculari

Crescere è sempre stata un’impresa difficile, e lo è diventato ancora di più in un mondo dove si è esposti continuamente al all’influenza e al giudizio dell’altro e che in modo estremamente facile può trasformarsi in un giudizio “collettivo” tramite i gruppi Whatsapp e i Social Network. La “diversità” si può manifestare in diversi modi nella vita dei ragazzi e spesso l’incapacità di accoglierla può dar vita a fenomeni di razzismo, bullismo/cyberbullismo, o più semplicemente dar luogo a situazioni di isolamento e disagio anche in un contesto educativo come quello della scuola.

In un contesto socioculturale sempre più caratterizzato dall’incontro (e a volta lo scontro) tra diverse culture e modi di vivere, diventa necessario per le nuove generazioni imparare a confrontarsi con ciò che è diverso da loro, accogliendo le differenze come ricchezza e non come pericolo.

Il progetto “Ognuno è qualcuno” ha come finalità principale quella di educare i ragazzi al valore intrinseco di ogni persona, attraverso l’utilizzo di strumenti psicopedagogici ed esperienze che aiuteranno i partecipanti a mettersi in gioco.

Obiettivi

1. Favorire la condivisione di esperienze che aiutino a stringere relazioni positive con i coetanei, conoscenza reciproca e cooperazione;
2. Sviluppare atteggiamenti positivi che evitino fenomeni di discriminazione e bullismo/cyberbullismo;
3. Educare alla comunicazione assertiva e non violenta (anche nel web);
4. Formare alla cittadinanza e promuovere la cultura della legalità e dell’informazione consapevole;
5. Ridurre il fenomeno della dispersione scolastica migliorando il clima relazionale all’interno della scuola attraverso la diffusione di comportamenti positivi e inclusivi.

I contenuti specifici saranno stabiliti in base all’età dei ragazzi e alle esigenze particolari che porranno in evidenza il Dirigente scolastico e/o il Referente scolastico.